banner
banner
banner

PRATOLA PELIGNA – Tornerà a riunirsi domani alle 16,30 il Consiglio del Consorzio di Bonifica Interno Aterno-Sagittario con sede a Pratola Peligna. Nell’ordine del giorno, fra gli altri punti, si dovrà discutere anche delle elezioni consortili che per due volte sono saltate. Lo stop, lo scorso mese di ottobre, è arrivato dal Tar che ha sospeso le consultazioni in seguito al ricorso presentato da Adelmo Castagna, il candidato escluso alla sfida elettorale. Sempre il Tar, il 26 ottobre scorso, ha annullato la richiesta di sospensiva sollevata da Castagna, dichiarandosi non competente in materia, rimandando di fatto il giudizio al giudice ordinario. Il Consiglio potrà fissare una nuova data per le elezioni o individuare quale strada intraprendere per risolvere la problematica, mentre cresce il malcontento degli elettori che per due volte di fila hanno assistito all’annullamento dell’appuntamento elettorale. Nell’ordine del giorno non è stata inserita la mozione di sfiducia presentata da sei consiglieri che chiedono al Presidente in carica Fiorenzo Schiavitti di farsi da parte. Non è escluso, a questo punto, che venga a mancare il numero legale.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento