banner
banner

SULMONA – “Gerosolimo resta un nemico politico”. Ad affermarlo è il coordinamento cittadino della Lega che risponde ad alcuni organi d’informazione sulle indiscrezioni trapelate in queste ore riguardo l’esclusione dell’ex sindaco di Sulmona, Fabio Federico, dalla rosa dei possibili candidati al Consiglio Regionale. Ma delle prove di “amicizia” tra la Lega di Sulmona e l’ex assessore regionale, Andrea Gerosolimo, se n’era occupata per prima Onda Tg che aveva intercettato il pranzo “apolitico” ( così venne definito, ndr) tra il coordinatore cittadino Nicola De Simone, il consigliere regionale Gerosolimo e il Presidente della società di scopo della Fondazione Carispaq, Mimmo Taglieri. Una conviviale che fece scaldare gli animi anche se- come spiegò Di Simone- non si parlò di candidature per le regionali e né la Lega aveva l’intenzione di corteggiare Gerosolimo. Oggi il coordinamento lo ribadisce a caratteri cubitali. “Il nostro parlamentare Luigi D’Eramo in più occasioni pubblicamente ha dichiarato che dove ci sarà Gerosolimo non ci sarà la Lega”- scrivono dal coordinamento- specificando che “le ipotesi fatte sono tutte illazioni gratuite che nascondono ben altri scopi. La Lega è un Partito aperto e trasparente ma determinato e pronto ad estirpare dal proprio interno tutti i personaggi che per interessi personali pensano di ostacolarne il cammino o peggio ancora di infangare il Partito stesso ed i suoi Dirigenti”. E poi colgono l’occasione per confermare la fiducia a Federico che, come anticipato da Onda Tg, ha dato la sua disponibilità per una candidatura. “Federico è stato l’ultimo sindaco a portare risultati concreti in questa disastrata città governata dal nulla dopo la fine della sua consiliatura. Giova ricordare che i 64 alloggi del contratto di quartiere, il nuovo ospedale, la messa in sicurezza del Teatro Caniglia, i lavori del Liceo Vico, il progetto del nuovo plesso scolastico, tutti i progetti definitivi dell’intero patrimonio scolastico sono soltanto alcune delle opere fatte e/o finanziate dall’ex sindaco”- ricordano confermando che “Federico ha dato ancora disponibilità, con spirito di servizio, ad una sua eventuale candidatura alle regionali così come qualche altro iscritto alla Lega. Gli altri nomi ipotizzati sono frutto di un lavoro di inclusione e di allargamento della base, ma occorre ricordare che tutte le decisioni in merito, verranno prese dai vertici provinciali e regionali”.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com