banner
banner
banner

SULMONA – La questione dell’edificio scolastico che ospitava gli Istituti “De Nino-Morandi” sarà al centro della Commissione Provinciale per l’edilizia scolastica e pubblica che si riunirà nell’aula consiliare di Palazzo San Francesco il prossimo lunedi 17 febbraio alle 10 alla presenza del Presidente di Commissione, il consigliere provinciale Francesco De Santis, del sindaco della città di Sulmona Annamaria Casini, del presidente del Consiglio comunale di Sulmona Katia Di Marzo e dei Capigruppo consiliari del Comune di Sulmona. “Si tratta di una riunione molto importante e ringrazio il consigliere comunale e provinciale Andrea Ramunno e il consigliere comunale Elisabetta Bianchi per l’impegno profuso in questi mesi, riportando al centro dell’attenzione questo tema importante per la città”- scrive  il Presidente del Consiglio Comunale, Katia Di Marzio. A chiedere la seduta dell’organo consiliare della Provincia a Sulmona è stato il consigliere Ramunno. La commissione dovrà sciogliere il nodo del frazionamento dei lavori sulla sede storica in due lotti dopo la nota che il Provveditorato, soggetto attuatore per l’esecuzione degli interventi, ha inoltrato alla Provincia. I fondi a disposizione con coprirebbe l’intervento su tutto il plesso. In commissione si parlerà anche delle soluzioni al vaglio per il rientro a Sulmona in una nuova sede provvisoria.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento