banner
banner

SULMONA- Due feriti di cui uno grave. È questo il bilancio di altrettanti incidenti stradali che hanno coinvolto, nella giornata di ieri, due motociclisti. Nel reparto di rianimazione del nosocomio dell’Annunziata è ricoverato un 47 enne che, all’altezza di un distributore di benzina sulla statale 17 nel territorio comunale di Pescasseroli, avrebbe perso il controllo della moto a seguito di una brusca frenata fino ad essere trascinato per qualche metro sull’asfalto a causa dell’urto. Dai primi accertamenti è emerso che il motociclista non si sarebbe accorto che sulla carreggiata stava circolando una Fiat Panda. Da qui la brusca frenata e la rovinosa caduta. Sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Castel Di Sangro per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro. Fortunatamente il centauro non sarebbe in pericolo di vita ma, viste le ferite riportate, i medici dell’Annunziata hanno deciso di ricorrere alla terapia intensiva. Il quadro clinico risulta costantemente monitorato. In ospedale, sempre a Sulmona, è finito anche un 40 enne di Alfedena, anch’egli protagonista di un incidente in moto. Avrebbe fatto tutto da solo, rimediando una prognosi di trenta giorni.

banner

Lascia un commento