banner
banner

Guglielmo Epifani se ne è andato. E lascia subito un vuoto grande. Non era solo un sindacalista bravo, serio ed appassionato. Ma è stato un paziente ed efficace segretario del Pd, in un momento difficilissimo. E poi un bravissimo parlamentare, umano, energico, sensibile. L’ultimo intervento appassionato in aula è stato pochi giorni fa, in ricordo di Giacomo Matteotti. Viveva il suo male con riservatezza. Per noi aquilani terremotati è stato un uomo utile, importante. Ci recammo in delegazione da lui, a Roma, nella sede del Partito Democratico. Era il 2013, un momento difficilissimo per la ricostruzione. Avevamo bisogno di fondi per il post sisma e di un sostegno solido e permanente. E dovevamo superare il macigno delle tasse sospese nel post sisma e da restituire  Eravamo in grande difficoltà. Si attivò con autorevolezza e poi venne a L’Aquila in una manifestazione energica che ricordo in ogni istante. Ha lasciato una traccia forte di lui. Grazie Guglielmo. 

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com