banner
banner

SULMONA – Via alla demolizione dell’ex Iper Sidis che sarà ricostruito ex novo. Nei giorni scorsi sono partiti i tanto attesi lavori che hanno fatto scattare le operazioni di demolizione che dovrebbero portare alla riapertura dello storico edificio per la primavera del 2020. Si arriva con un anno di ritardo sulla tabella di marcia ma il reperimento di tutte le autorizzazioni necessarie hanno allungato i tempi. Certo è che quel cantiere allestito lungo la zona industriale di Sulmona segna una nuova speranza per l’economia della zona. ll gruppo commerciale Gabrielli e Mare Bluc S.p.a., che ha investito per una nuova era dell’ex Iper Sidis, si muove su cinque regioni con oltre 150 punti vendita. L’Ipersidis aveva chiuso baracca e burattini a giugno del 2009, a causa della crisi economica che ha travolto dal 2008 il gruppo Pozzolini che lo gestiva, col marchio Cpl Imperial 3. Su 26 dipendenti del supermercato ne erano rimasti 14 (in cassa integrazione fino a dicembre 2010), perché 3 erano licenziati e nove erano stati riassunti altrove, fra addetti ai reparti e cassieri. Ora arriva la notizia che già era nell’aria dell’inizio dei lavori per la demolizione e la ricostruzione ex novo dell’edificio commerciale. C’è fermento nella zona industriale che punta a risalire la china dopo una serie di chiusure devastanti per l’economia cittadina e del comprensorio. Una buona notizia per Sulmona.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com