banner
banner

Sono stati consegnati al gruppo Bugnara-borgo di Santa Maria della Tomba-Celano i palii della XX Giostra d’Europa e XIV Giostra dei borghi più belli d’Italia. Una vittoria che sa di rivincita, soprattutto per il borgo della Tomba. I vincitori di questa edizione, infatti, in campo con il giovane cavaliere abruzzese, Lorenzo Savini, 21 anni, esordiente di Pescara, ha battuto in finale il gruppo San Panfilo, Sulmona e Pettorano, in gara con Daniele Leri. gruppo Bugnara-borgo di Santa Maria della Tomba-Celano ha trionfato in notturna mettendo a segno 3 botte e 8 punti, in un tempo di 30”78; stesse botte e stessi punti per gli avversari, che però hanno compiuto il giro sull’otto di piazza Maggiore in 31”45. Stessa finale con risultato rovesciato risotto alla scorsa domenica. La Giostra d’Europa, nel nome della pace, ha visto la presenza in corteo di Giuseppe Convertini mentre, per la cronaca, va rilevato che un maestro di corteo è stato trasportato in ospedale dopo essere stato colto da un lieve malore. (Foto Gianfranco Amicosante)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com