banner
banner

SULMONA – Tre manifesti in vetrina e una lettera di protesta. Così la farmacia di piazza Garibaldi richiama l’attenzione del sindaco della città per ripristinare l’accesso pedonale degli archi. “A differenza delle precedenti edizioni – si legge nella nota affissa dall’attività – non è stato lasciato libero il passaggio pedonale degli archi, lasciando solo l’accesso dalla pericolosa scalinata dal lato ovest della piazza. Ciò crea come ben noto ancora maggiore disagio alle attività e ad i clienti, oltre ad un accesso limitato ai servizi anche notturni della farmacia. Chiedo quindi di ripristinare immediatamente il passaggio onde evitare spiacevoli e controproducenti contrapposizioni”. Un problema condiviso anche dagli altri esercenti.

Lascia un commento