banner
banner
banner

SULMONA – Il virus torna a bussare dall’estero e a fare breccia tra gli operatori sanitari. Sono 2 i nuovi casi di Covid-19 tracciati dalla Asl nella giornata del 29 settembre in Centro Abruzzo. Si tratta di una 31 enne residente a Sulmona che ha contratto l’infezione dopo il rientro da un viaggio in Romania e di una 51 enne domiciliata a Corfinio, operatrice sanitaria in servizio presso un ospedale fuori provincia. Entrambe risultano vaccinate ma in sorveglianza nonchè in isolamento domiciliare. Nonostante i nuovi contagi i numeri della pandemia restano sotto controllo in Centro Abruzzo. I sorvegliati dalla Asl scendono a 97 (sotto quota 100) in virtù della chiusura del monitoraggio sanitario per 10 pazienti. In calo anche il numero degli attuali positivi. Si è passati dai 61 di ieri ai 58 di oggi per via di alcune negativizzazioni. Ricoveri stabili e nella norma con i 3 posti letto occupati per i pazienti dell’area peligno-sangrina. Un dato importante da tenere sotto controllo per i parametri della classificazione delle regioni che tengono conto della pressione ospedaliera. Va avanti nel frattempo la campagna vaccinale sul territorio. Oggi sono state somministrate 11 terze dosi su un totale di 88 vaccini programmati a Sulmona e 56 a Castel Di Sangro.

Andrea D’Aurelio

MAPPA CONTAGI
Sulmona 18, Scanno 12, Raiano 11, Pratola 5,  Prezza 3, Castel Di Sangro 2,  Pescasseroli Roccacasale 2, Roccaraso 1
Ricoveri in terapia intensiva 0
Ricoveri non in terapia intensiva 3
MAPPA VACCINI
Area peligno-sangrina 85825
Area Sulmona- Pratola 64677( + 88 rispetto a ieri)

 

banner

Lascia un commento