banner
banner

SULMONA – Nuova ondata di contagi sul territorio peligno. La curva si impenna. Al momento si contano una decina di casi tra positivi e dubbi a Sulmona, alcuni dei quali riferiti agli ultimi focolai, come nel caso del parente della 59 enne ricoverata all’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Nell’elenco dei nuovi pazienti Covid c’è anche macedone residente sul territorio comunale di Introdacqua, anche se il tampone deve essere ripetuto, ma il conto sale se si considerano altri cinque casi, tra positivi e dubbi, nei comuni limitrofi. Il quadro sarà più completo in mattinata quando a Palazzo San Francesco si svolgerà un vertice urgente per concordare le misure da adottare per arginare il contagio. La stessa Asl ha chiesto al sindaco di adottare dei provvedimenti specifici alla luce dei numeri che stanno crescendo. In relazione ai cinque focolai attivi si trovano in sorveglianza attiva 243 persone, comprese quelle in isolamento fiduciario, tutte domiciliate in Valle Peligna e Valle del Sagittario. In quarantena si trovano anche cinque dipendenti di uno stabilimento sulmonese dove lavora il 24 enne risultato positivo al virus. Ma tra i nuovi positivi ci sarebbero anche diversi casi isolati, non collegati con i focolai esistenti. Un numero alto insomma che deve spingere a giocare d’anticipo e non abbassare la guardia. Al di là degli eventi che stanno andando avanti, seppur con controlli più incisivi, è necessario appellarsi alla responsabilità personale e al rispetto delle misure: uso della mascherina e rispetto del distanziamento sociale. La situazione d’altronde, come confermato gli addetti ai lavori, è tutt’altro che rosea, anzi preoccupante, per questo serve una convergenza di forze. Già in mattinata il sindaco chiederá alla Regione di valutare le opportune misure, dopo aver fatto ieri sera un secondo giro di “controlli” con il Comandante della Polizia Locale tra gli stands del cibo di strada. Buone notizie arrivano per il giovane sulmonese rientrato dalla vacanza in Grecia. Per lui è cessata la sorveglianza attiva dopo che è risultato negativo al tampone. Ma il quadro in continua evoluzione non fa dormire sonni tranquilli. Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com