banner
banner

SULMONA – Oltre 3 milioni e 700 mila euro per interventi legati ad infrastrutture viarie. La giunta regionale ha approvato anche lo schema di convenzione tra la Regione Abruzzo e i soggetti attuatori (province e comuni) per gli interventi previsti in base all’accordo di programma quadro (APQ) sottoscritto il 27 maggio tra Regione, Agenzia per la coesione territoriale e ministero Infrastrutture e trasporti. Ecco gli interventi programmati. Soggetto attuatore Provincia di Chieti: sistemazione frana al km 5 della strada provinciale n.152 “Castiglione M.M. Crocetta di Colledimezzo”, costo intervento 500.000; sistemazione frana al km.17 e al km 11 della Strada provinciale n.150 “Fondo Valle Sinello 2”- costo intervento 500.000; Soggetto attuatore comune di Pacentro: intervento di consolidamento e risanamento idrogeologico della SR 487 di Caramanico Terme, costo intervento 632.000; Soggetto attuatore Provincia dell’Aquila -lavori sistemazione movimenti franosi Strada provinciale 106 delle Capannelle – costo intervento 368mila; Soggetto attuatore provincia di Pescara: Consolidamento e ripristino rete viaria comparto nord Strada provinciale e S.R. 151 – costo intervento 350mila. Soggetto attuatore provincia di Pescara: Lavori urgenti strade provinciali 53-54-64 – costo intervento 350.000; soggetto attuatore provincia di Teramo: lavori di ripristino del corpo stradale – Strada provinciale 16 di San Mauro – costo intervento 2555.668; lavori di sistemazione strada provinciale del 2 nucleo stradale n.42 di San Giorgio e n. 47 di Padula – costo intervento 400.000; strada provinciale n.553 di Atri – costo intervento 200.000. (Red)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com