banner
banner

SULMONA – Via libera alla gara d’appalto per il secondo lotto dei lavori di adeguamento strutturale da eseguire nell’asilo nido di via Badia. La determina, firmata dal Dirigente del quarto settore Amedeo D’Eramo, è stata pubblicata sull’Albo Pretorio del sito istituzionale del Comune di Sulmona. Si tratta di uno dei pochi passi in avanti compiuti da Palazzo San Francesco sul fronte della sicurezza sismica nelle scuole, considerando che i Musp dell’ex Caserma Battisti non sono ancora fruibili, mentre gli altri progetti di adeguamento o miglioramento sismico attendono quasi tutti l’ok del Genio Civile, fatta eccezione dei progetti esecutivi che devono ancora essere approvati. L’asilo nido di via Badia rientra nel piano triennale delle opere pubbliche 2017- 2019 e gode dei finanziamenti del “Progetto Scuole d’Abruzzo il Futuro in Sicurezza” per un importo totale di 859.518,04 euro di cui 110.200,00 euro hanno finanziato il primo lotto dei lavori, 274.318, 04 euro riguarderanno il secondo lotto degli interventi mentre 475.000,00 è la somma stanziata per i lavori nella scuola dell’infanzia della frazione Bagnaturo. Sui cantieri ancora fermi è arrivato nelle scorse settimane un esposto alla Procura della Repubblica di Sulmona, presentato dal comitato scuole sicure.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com