banner
banner

Le organizzazioni sindacali Fp Cgil Abruzzo e Molise hanno inviato una lettera al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria denunciando la situazione che stanno vivendo in questi ultimi tempi gli agenti di polizia penitenziaria all’interno delle carceri.

“Numerosi sono gli episodi di violenza e minacce che da tempo si registrano negli istituti penitenziari e a subirne le conseguenze il personale della Polizia Penitenziaria che vi opera, costretta a lavorare in condizioni difficili, mettendo a rischio ogni giorno la propria incolumità. Aggressioni fisiche e suicidi sono in forte crescita – continuano i sindacalisti – destabilizzando la serenità lavorativa e personale delle lavoratrici e dei lavoratori che, ogni giorno, espletano il proprio mandato istituzionale. I poliziotti penitenziari meritano rispetto per il loro delicato lavoro. Pertanto chiediamo al Provveditore dell’amministrazione competente sugli istituti un incontro per discutere della gravissima questione e verificare gli interventi che l’Amministrazione sta attuando per fronteggiare quanto denunciato”

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com