banner
banner

SULMONA – Si è reso necessario l’intervento dell’ambulanza del 118 nel pomeriggio di ieri, presso gli uffici del Commissariato Ps di Sulmona, per prestare soccorso ad una donna residente in Valle Peligna, che si era sentita male mentre accompagnava il compagno per sporgere una denuncia orale nei confronti di un familiare. Ai primi segnali di malessere, è stato allertato il numero di emergenza del 118. I sanitari, intervenuti sul posto, hanno proceduto a trasferire in ospedale la donna a titolo precauzionale nonché per gli accertamenti del caso. Al nosocomio in realtà ci è finito anche l’uomo che per ben due volte, nel giro di 24 ore, avrebbe posto in essere un gesto dimostrativo, ingerendo una boccetta di profumo dopo una lite con un congiunto. Trattandosi di un soggetto con alcune problematiche, si sta procedendo con il ricovero.

banner

Lascia un commento