banner
banner

SULMONA – Un altro sciopero alla Sistemi Sospensioni di Sulmona. Altre sedici ore di protesta che partiranno da stasera e termineranno nella giornata di lunedì. La decisione scaturisce questa volta non tanto dalla turnazione ma dall’organizzazione del lavoro. “In un turno di otto ore- scrivono dalla Fiom Cgil Provincia dell’Aquila- vengono prodotte più di 490 sospensioni complete cioè circa 1 al minuto. Spesso per fare questo prodotto esistono postazioni dove lavora un solo lavoratore il quale per più di sette ore al giorno dovrà assemblare più componenti pesanti in un minuto con azioni ripetitive. Questo se tutto funziona correttamente, ma se come accade spesso c’è un inconveniente qualsiasi lavoratore sarà pressato dai capi per recuperare i pezzi persi non per causa sua. Questa situazione porta ad un aumento dei ritmi e spesso a rinunciare alle brevi pause”, fanno notare dalla Fiom. I dipendenti chiedono dei turni meno pesanti e nel frattempo tornano ad incrociare le braccia.

A.D.A.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com