banner
banner

SULMONA – Era finito in terapia intensiva dopo aver contratto l’infezione da Covid-19. Oggi il suo cuore ha cessato di battere nell’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove era ricoverato. Nell’elenco nero dei decessi legati al virus finisce anche Raffaele De Chellis, l’89 esima vittima in Centro Abruzzo dall’inizio dell’emergenza pandemia in atto, nonché la 73 esima in Valle Peligna. L’anziano non si era vaccinato contro il Covid-19. Nelle scorse settimane, dopo il contagio da rientro da Roma di un coetaneo, era stato portato in ospedale per accertamenti fino alla diagnosi da polmonite. I medici lo avevano trasferito inizialmente nella Medicina Covid di Avezzano. Poi, dopo il peggioramento del quadro clinico, è stato preso in carico nella terapia intensiva del San Salvatore dove è deceduto in mattinata. Una triste notizia che ha colpito la Valle Peligna e la comunità di Pacentro dove in tanti stanno ricordando le doti umane di Raffaele.  Ai familiari vanno le nostre condoglianze. (a.d’.a.) aggiornamento 10,00 24 agosto: il rito funebre sarà officiato domani alle ore 15,30 presso la Chiesa Santa Maria della Misericordia a Pacentro.

Lascia un commento