banner
banner
banner

SULMONA -  Si era recato in campagna con il suo decespugliatore per potare le piante di ulivo quando sarebbe stato colto da un improvviso malore. Un 72 enne di Prezza, Loreto Ventresca, è stato rinvenuto senza vita nella tarda mattinata di ieri nei campi di Monte San Cosimo, tra Prezza e Sulmona. Da quanto si è appreso sarebbe stato un appartenente alle forze dell’ordine, libero dal servizio, ad accorgersi del cadavere dell’anziano. L’agente stava facendo jogging e sarebbe stato attirato dal rumore del decespugliatore. E’ stato quindi allertato il 118 che è intervenuto sul posto con l’equipaggio. Il medico turno ha constato il decesso per arresto cardiocircolatorio. Tutti i tentativi di soccorso sono risultati vani tant’è per il 72 enne non c’era più nulla da fare. Del caso se ne sono occupati i Carabinieri della compagnia di Sulmona, coordinata dal capitano Maurizio Dino Guida, che hanno effettuato i rilievi di rito. Il magistrato di turno ha autorizzato il trasferimento della salma nell’obitorio dell’ospedale di Sulmona dove nelle prossime ore sarà eseguita la ricognizione cadaverica al termine della quale, con tutta probabilità, sarà rilasciato il nulla osta per la celebrazione delle esequie. La notizia si è subito diffusa nella frazione di Campo Di Fano dove Ventresca viveva ed era conosciuto. (a.d’.a.)

banner

Lascia un commento