banner
banner
banner

SULMONA – Un conto è il graffitismo altro è l’imbrattamento dei muri. Vandali in azione nel quartiere di via papa Giovanni XXIII di Sulmona dove nella notte sono apparse alcune scritte sui muri adiacenti due attività commerciali tra cui il bar posto nelle vicinanze dell’agenzia delle entrate. “Ti amo antipatica strega” è stato scritto a caratteri cubitali. Uno slancio emotivo e sentimentale che, per il titolare del bar, appare come uno sfregio estetico a tutti gli effetti tant’è che nelle prossime ore si recherà nella caserma dei Carabinieri per denunciare l’accaduto. Vero è che il quartiere necessita di riqualificazione urbana e sociale. Ma non in questo modo.

banner

Lascia un commento