banner
banner

SULMONA – Non ladri di polli ma ladri di tacchini. Un furto è stato messo a segno, nei giorni scorsi, in un pollaio che ricade sul territorio comunale di Sulmona, nei pressi di via Aroto, la strada vecchia per Cansano. I malviventi, presumibilmente di notte o nel tardo pomeriggio, hanno fatto irruzione in un pollaio di proprietà di un esercente del posto. A fare l’amara scoperta è stato lo stesso allevatore una volta tornato nel pollaio di sua proprietà. Non sono stati riscontrati segni di effrazione sulla struttura. “Hanno lasciato sul posto altri animali ma hanno portato via i tacchini. Ho trovato una brutta sorpresa”- racconta l’allevatore che, una volta scoperto il furto, si è recato nella caserma dei Carabinieri di via Sallustio per denunciare l’accaduto ai militari della locale stazione. Un furto singolare per i malviventi che non si sono accontentati delle galline, ma hanno portato via cinque tacchini, forse per rivenderli sul mercato vista la stagione. Diversamente sarebbero stati definiti “ladri di polli”. Per chi nel pollaio trova il suo miglior passatempo, come nel caso dell’esercente-allevatore,  l’episodio genera sicuramente rabbia e sconforto.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento