banner
banner

SULMONA – E’ stata un’estate piuttosto tranquilla finora per le forze dell’ordine soprattutto nei week end. Fra notti di giostra, notti bianche ed eventi organizzati di qua e di là non si sono registrati episodi particolarmente violenti, salvo l’aggressione che ha coinvolto due stranieri nel territorio comunale di Sulmona. Un bilancio decisamente più positivo rispetto a quello che si è registrato all’inizio dell’anno quando quasi ogni fine settimana si registrava un episodio violento nel centro storico di Sulmona, tutti finiti nel mirino della Squadra Anticrimine del Commissariato di via Sallustio ma anche della Procura della Repubblica di Sulmona. L’ultimo caso, in ordine di tempo, è quello del 15 aprile. Un uomo di Bussi sul Tirino è stato aggredito all’interno di un locale per la fila al bagno non rispettata. Ma da luglio 2016 a febbraio 2017 si erano susseguiti cinque casi di violenza scellerata in soli 7 mesi. Numeri decisamente preoccupanti che aveva creato anche una sorta di allarme sociale seppur tutti gli episodi erano circoscritti agli stessi soggetti con pregiudizi polizia. Tutti i responsabili sono stati assicurati alla giustizia dalla Squadra Anticrimine di via Sallustio e da aprile ad agosto il fenomeno si è progressivamente attenuato. Con l’auspicio che non siano le ultime parole famose.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento