banner
banner

SULMONA – Non una semplice erogazione di risorse, ma un’attenzione per tutte quelle associazioni culturali che producono eventi di rilievo, in grado di ricevere riscontri sul territorio. Nel sostegno concesso dal Comune di Sulmona alla Camerata Musicale Sulmonese che si appresta a dare il via alla stagione concertistica numero sessantaquattro, si intravede il nuovo assetto che avrà la gestione della cultura a Palazzo San Francesco. Secondo quanto stabilito dall’amministrazione, alla Camerata Musicale sarà assegnato un contributo pari all’uso degli immobili comunali di circa venti mila euro. Una variazione, rispetto agli altri anni, che permetterà di poter rendicontare le spese in maniera diversa per partecipare alla richiesta dei fondi unici per lo spettacolo. “Dobbiamo fare i conti con risorse esigue”- precisa il sindaco Annamaria Casini- “animeremo dunque la creazione di proposte culturali, facendo delle scelte. E’ un modo per consentire al territorio di risollevare la qualità della produzione culturale”. Soddisfatto per il nuovo modus operandi il Direttore Artistico della Camerata Musicale Gaetano Di Bacco che dà appuntamento a tutti per domenica 23 ottobre alle ore 17,30 al Teatro “Caniglia” per il primo concerto della nuova stagione.
Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento