banner
banner
banner

PACENTRO – La costruzione della nuova scuola a Pacentro procede regolarmente e, il trasferimento degli studenti nei Musp di Popoli, accelererà l’iter per l’affidamento dei lavori. A darne notizia è il primo cittadino Guido Angelilli. Nel corso di un’intervista telefonica a Onda Tg Angelilli ha annunciato che martedì prossimo avrà un incontro a Roma con architetti, Usrc e Indire per la programmazione strutturale che dovrà tener conto delle nuove linee guida per l’edificazione delle scuole. Proprio a novembre dell’anno scorso a Pacentro fu presentato, durante un convegno sulla sicurezza nelle scuole, il progetto della scuola avveniristica, frutto del laboratorio di architettura partecipata. Firmato dall’architetto Mario Cucinella e realizzato in collaborazione con Actionaid, Miur, Usrc, presidenza del Consiglio dei ministri e Unire, Istituto di ricerca didattica del Miur, il nuovo plesso scolastico dovrà sorgere nella zona Aia Mosca; a disposizione ci sono circa 600 mila euro. “Avrà una sicurezza del mille per cento e si punterà molto anche sulla qualità della didattica”- assicura Angelilli. Sul trasferimento temporaneo degli studenti in quel di Popoli si è tenuta nel frattempo ieri sera un’assemblea con le famiglie del paese. I genitori volevano far sentire la loro voce rispetto la scelta prospettata dall’amministrazione comunale tant’è che avevano avvertito anche la stampa. Il dietrofront c’è stato nel giro di poche ore.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento