banner
banner

SULMONA – Salgono a quattro le rotatorie che saranno realizzate negli incroci “killer” della città di Sulmona. Dopo l’ok dell’Anas incassato dal Comune per il bivio di via Cappuccini, via Montesanto e via Pola, un’altra rotatoria sarà costruita all’incrocio di via Japasseri, fra i più pericolosi per la viabilità cittadina, balzato più volte alle cronache per incidenti stradali. A renderlo noto è il vice sindaco e assessore comunale ai lavori pubblici, Luigi Biagi. Per la realizzazione dell’opera, che dovrebbe essere pronta entro dicembre 2020, c’è a disposizione un plafond di circa 200 mila euro, somma impiegata nel piano triennale delle opere pubbliche nel capitolo riservato ai marciapiedi, alle strade dissestate e alla sicurezza stradale. “Sulla tempistica dobbiamo ancora definire il tutto ma sicuramente il 2020 sarà l’anno decisivo”- ha detto Biagi contattato da Onda Tg. Il provvedimento che autorizza la realizzazione dell’opera dovrebbe passare al vaglio della Giunta Comunale già nella giornata di lunedì. Comincia quindi a prendere forma il progetto dell’amministrazione comunale sul fronte della sicurezza stradale. Nel giro di due mesi partiranno i lavori per la costruzione di una rotatoria nel maledetto incrocio di via Cappuccini, in quello di via Pola e in quello di via Montesanto, osservato speciale dopo l’apertura del nuovo ospedale che rende ancor più nevralgica quella zona della città. A disposizione per i lavori ci sono 350 mila euro. Il tempo stimato per l’esecuzione degli interventi è di circa un anno. Leggermente più lunghi i tempi per la rotatoria di via Japasseri che però nelle prossime ore sarà autorizzata.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com