banner
banner

SULMONA – “La manifestazione non è solo di Sulmona ma di tutto il territorio peligno”. E’ il sindaco di Sulmona Annamaria Casini ad intervenire a Onda Tg sulle celebrazioni per il bimillenario della morte del poeta latino Ovidio, dopo le raccomandazioni del Presidente del Consiglio Comunale Katia Di Marzio. Casini ha annunciato che presto sarà formato un comitato territoriale, composto da tutti i sindaci dell’area peligna, che avrà il compito di coordinare le celebrazioni che- tiene a precisare il sindaco- “devono avere necessariamente un interesse territoriale”. I comitati che avranno il compito di gestire il programma delle manifestazioni in realtà saranno due, uno territoriale e l’altro prettamente cittadino dove saranno coinvolte le associazioni del territorio. “Stiamo definendo le modalità di interazione e di coinvolgimento”- aggiunge il sindaco Casini- “per arrivare a una programmazione di alto livello che tenga conto della migliore interpretazione di Ovidio sotto il profilo artistico, culturale e sportivo”. Su “Ovidio 2017” i riflettori si sono riaccesi all’indomani della presa in esame, da parte della Commissione cultura in Senato, dei due disegni di legge presentati dalle senatrici Paola Pelino e Stefania Pezzopane. Nelle ultime ore il Presidente del Consiglio Comunale Katia Di Marzio ha invocato un clima di collaborazione e sinergia fra tutti gli attori del territorio.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento