banner
banner

SULMONA – “Utilizzate nel migliore dei modi questo tempo come una grande opportunità. Abbiamo bisogno di persone che investano sul nostro territorio con energia e competenza”. Questo l’augurio del sindaco di Sulmona Annamaria Casini agli studenti del Liceo Vico, in occasione dell’inaugurazione del nuovo anno scolastico. Accompagnata dall’assessore alle politiche dell’istruzione Paolo Santarelli e dal Dirigente Scolastico Caterina Fantauzzi, il sindaco ha visitato tutte le classi prime dell’istituto, stringendo la mano ai docenti e formulando un grande in bocca al lupo ai nuovi liceali. Elegante cerimonia di avvio delle attività didattiche nella sede del Liceo Mazzara che oltre agli studenti dell’Artistico, da febbraio 2014 ospita anche quelli del Classico. Risulta chiuso ormai da sette anni l’edificio storico di piazza XX Settembre, anche se la speranza per la popolazione scolastica è sempre l’ultima a morire. “Anche io sono stata una liceale del Classico”- ha detto il sindaco ai ragazzi. “Quest’anno sarà particolarmente importante per le celebrazioni di Ovidio 2017 per le quali sarete coinvolti in prima persona”- chiosa Casini. Invito raccolto e rilanciato anche dalla preside Fantauzzi. Fra un augurio e l’altro, due studenti hanno declamato alcuni versi ovidiani, con il sottofondo del pianoforte. Il Liceo Classico inaugura quest’anno il corso sperimentale di indirizzo europeo. 219 gli alunni che sono entrati nel Polo. Sui banchi di scuola stamane solo per gli studenti delle scuole superiori e di quelle private. Rinviato a lunedì prossimo il suono della campanella per gli alunni dell’infanzia, delle primarie e delle secondarie di primo grado. Resta da capire come e dove saranno allocati.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento