banner
banner

PRATOLA PELIGNA – Si attesta intorno all’1,2 per cento il tasso di positività dello screening di massa a Pratola Peligna. Nelle tre giornate di screening sono risultati in tutto 31 positivi, di cui quattro non residenti, tra i cittadini di Pratola che si sono sottoposti al test rapido. “Il dato ci lascia soddisfatti perchè segna la svolta nell’individuare i focolai che davano preoccupazione – ha sottolineato il sindaco Antonella Di Nino – è stato elevato anche il numero dei tamponi eseguiti. Circa 2500, con un tasso dell’1,2% della popolazione. Si temeva il peggio invece in pomeriggio solo un caso di positività”. Il sindaco ha ringraziato quanti hanno lavorato sodo per questo screening, per tre lunghi giorni: volontari, medici, infermieri, amministrativi, protezione civile e tutta l’amministrazione comunale. I trentuno cittadini risultati positivi sono stati già contattati dall’Asl per il tampone molecolare che verrà eseguito domani. Intanto, con apposita ordinanza, è stato vietato lo spostamento nelle abitazioni private anche solo per una volta al giorno. Il sindaco ha quindi aggravato la zona rossa light.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com