banner
banner

La Prefettura dell’Aquila chiede lumi al comune di Pratola Peligna in merito alla presunta violazione nelle procedure di convocazione del Consiglio Comunale. “Si richiama l’attenzione sul contenuto dell’esposto, con la preghiera di Cortesi riferimenti”- si legge nella nota della Prefettura recapita al sindaco, Antonella Di Nino e ai consiglieri comunali, Vincenzo Margiotta e Caterina Di Simone, che avevano chiamato in causa il Prefetto, in merito alla sollevata illegittimità dell’ultimo COnsiglio Comunale poiché non preceduto, come da Statuto, dalla convocazione della Conferenza dei Capigruppo.  Da qui i chiarimenti chiesti dalla Prefettura sulla presunta violazione

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com