banner
banner

PRATOLA PELIGNA – Analizzare e mantenere sotto controllo i rifiuti e le discariche per effettuare un monitoraggio generale sull’ambiente. E’ questa la mission del laboratorio Chimicambiente, inaugurato nei giorni scorsi a Pratola Peligna, con l’obiettivo di offrire un controllo maggiore sul settore in un territorio a vocazione naturale, fortemente condizionato però da alcuni fenomeni che vanno sicuramente monitorati. Il laboratorio vuole porsi come punto di riferimento di aziende private e non solo, per dare il massimo su controllo, qualità e sicurezza del lavoro. Si svolgeranno consulenze specifiche perché il privato possa essere garantito per la filiera del controllo. Si tratta di un lavoro minuzioso sui campioni, dall’amianto all’acqua potabile passando per acque reflue e calcestruzzo, per erogare un servizio ad ampio spettro. “Saremo a disposizione di tutti quei servizi di discarica, degli scavi e delle cave che porterà nella vallata un controllo di maggiore attenzione”- afferma Isabella Liberatore che si occuperà del laboratorio. La struttura è stata tenuta a battesimo dal Vice Presidente del Consiglio Regionale, Roberto Santangelo, da alcuni sindaci del territorio unitamente all’assessore comunale all’ambiente di Pratola Peligna, Fabiana Donadei. (a.d’.a.)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com