banner
banner
banner

SULMONA – Dieci contagi, un ricovero e un decesso. E’ questo il bilancio del Coronavirus per la giornata dell’Immacolata Concezione in Centro Abruzzo. La morte è quella balzata alle cronache nel pomeriggio, ovvero un 38 enne domiciliato a Corfinio, che si è tolto la vita nelle campagne del paese. Non un decesso per Covid ma legato agli effetti sociali dell’emergenza. Il ricovero riguarda invece un uomo di Scanno che in mattinata è stato trasportato all’ospedale San Salvatore dell’Aquila dopo un breve stazionamento nel vecchio pronto soccorso del nosocomio cittadino. Nel giorno rosso sul calendario il contagio fa respirare gli addetti ai lavori con “solo” dieci casi accertati in Centro Abruzzo, di cui la metà a Sulmona, va anche detto che è sceso il numero dei tamponi processati per via della festività. Gli esiti di alcuni tamponi di oggi fanno riferimento al 4 e 5 dicembre. Mentre solo un caso al 7 dicembre. I nuovi positivi sono domiciliati 5 a Sulmona, 2 Castel Di Sangro, 1 Raiano, 1 Roccaraso e 1 Civitella Alfedena. Resta alta la guardia nel carcere sulmonesi dove non si registrano particolari elementi di novità rispetto alla giornata di ieri. Nelle prossime ore potrebbe arrivare un nuovo rinforzo per l’organico di polizia penitenziaria, come richiesto dalla Uil, con relativo alloggio nella Scuola di Polizia Penitenziaria di Fonte D’Amore. Intanto oggi a Sulmona sono riprese le operazioni di screening che andranno avanti fino a domenica in modalità drive in: da oggi nella ex Caserma Battisti (ore 9-13, 15-18.30) e da domani 9 dicembre anche nel Palazzetto dello sport dalle 15 alle 18:30, mentre il 12 e13 dicembre dalle ore 9-13, 15-18.30. Oggi sono stati effettuati 169 test ed è stato individuato 1 positivo immediatamente segnalato alla Asl. In totale Sulmona ha raggiunto il 37 per cento della popolazione target con 7432 tamponi svolti e 22 positivi intercettati. “Nel ribadire l’importanza di sottoporsi ai test rapidi invito coloro che ancora non lo abbiano fatto a partecipare allo screening e a recarsi nelle due sedi attive per dare il proprio contributo alla città in questa dura battaglia anticovid. Voglio rassicurare la cittadinanza che in questi giorni la gestione dei dati sui positivi è stata eseguita in tempo reale e i casi riscontrati entro la serata del 6 dicembre sono stati correttamente contattati immediatamente come da protocollo previsto dalla Asl. Si sono verificati casi isolati di errori di inserimento nella giornata di ieri tra i tantissimi negativi che sono peraltro stati già corretti. Ringrazio tutti coloro che stanno lavorando davvero in maniera straordinaria in questi giorni, dai funzionari e dipendenti comunali in forza al COC a tutti i volontari, medici e sanitari che hanno dato il massimo e si sono messi nuovamente a disposizione per questa seconda fase di screening. Mi preme raccomandare alla cittadinanza che la negatività al test antigenici non deve far abbassare la guardia e dispensare dal rigoroso rispetto delle misure anti contagio”. ha affermato il sindaco Annamaria Casini. Sulmona, nonostante la partecipazione sotto le aspettative, ha superato in termini percentuali Avezzano. Il che non è poco.

Andrea D’Aurelio

MAPPA DEI POSITIVI
Sulmona 541, Castel Di Sangro 101, Pratola Peligna 93, Pescasseroli 77, Pettorano sul Gizio 51, Barrea 43, Raiano 42, Roccaraso 32, Introdacqua 31, Bugnara 30, Pacentro 27, Castelvecchio Subequo 26, Scanno 24, Ateleta 23, Villalago 21, Alfedena 19, Secinaro 18, Corfinio 16, Villetta Barrea 15, Pescocostanzo 14, Molina Aterno 11, Opi 10, Civitella Alfedena 10, Vittorito 8, Scontrone 8, Anversa degli Abruzzi 8, Gagliano Aterno 7, Castel Di Ieri 7, Prezza 6, Campo Di Giove 5, Rocca Pia 4, Rivisondoli 3, Cocullo 3, Goriano Sicoli 1

banner

Lascia un commento