banner
banner
banner

SULMONA – Viaggi fra Roma e Pompei, incontri istituzionali e soggiorno a casa degli studenti italiani per immergersi nella quotidianità della città di Sulmona e del territorio peligno, come si fa nei veri scambi culturali. Si rinnova il consueto progetto del Liceo Vico che permette a 15 studenti tedeschi che sono ospiti della classe 3L del liceo linguistico di approfondire la conoscenza della lingua italiana. Oggi la delegazione è stata ricevuta a Palazzo San Francesco dal Presidente del Consiglio Comunale Katia Di Marzio e dall’assessore comunale Paolo Santarelli. Prima una chiacchierata nell’aula retrostante della Sala Consiliare con lo scambio di doni di prodotti tipici e gadget di “Ovidio 2017” e poi la visita nell’Aula Consiliare dove la Presidente Di Marzio ha spiegato il funzionamento e la composizione del Consiglio Comunale per mettere in luce anche la diversità dell’ordinamento italiano da quello tedesco. “Come mamma ho già vissuto qualche anno fa questa esperienza, ospitando in casa un’alunna tedesca”- ha esordito Di Marzio- che ha salutato uno per uno gli studenti- rimarcando l’alto valore di progetti come questi. La delegazione tedesca è stata accompagnata dalla docente Marina Biagi del Liceo Vico che cura il progetto sposato appieno dal Dirigente Scolastico Caterina Fantauzzi. Il programma prevede uscite fuori porta a Roma e Pompei mentre ieri gli ospiti hanno avuto già modo di visitare la città di Sulmona con gli studenti italiani che hanno fatto da guida. “Bellissima Sulmona con i suoi monumenti e il suo cibo”- hanno raccontato gli studenti tedeschi che stanno prendendo sempre più dimestichezza con la lingua italiana.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento