banner
banner

SULMONA – Anche l’associazione Cittadinanzattiva interviene sulla sicurezza sismica nelle scuole e lo fa con la sua vice Segretaria Regionale, la sulmonese Maria Grazia Maradei. Al sindaco di Sulmona si chiede di gestire al meglio una situazione così complessa. “E’ necessario garantire il diritto allo studio ai ragazzi e il diritto al lavoro a docenti e personale scolastico”- esordisce Maradei. “Con amarezza constatiamo come il progetto della nuova scuola già finanziato da cinque anni dormiva in un cassetto. Chiediamo trasparenza su tutto l’iter amministrativo comune-provincia-regione, sollecitiamo controlli su tutti gli interventi di edilizia scolastica e diciamo no a gare d’appalto al massimo ribasso”, chiosa la Vice Segretaria Regionale di Cittadinanzattiva. L’associazione da quattordici anni promuove la giornata di sicurezza nelle scuole, diffondendo la cultura dei rischi. Il 76 % degli edifici scolastici in Italia sono situati in zone a rischio sismico. Per il primo anno il prossimo 22 novembre sarà celebrata la “giornata di sicurezza nelle scuole”.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com