banner
banner
banner

PRATOLA PELIGNA – La parola d’ordine è sicurezza. Non si ferma la battaglia delle famiglie pratolane che da qualche giorno hanno avviato una petizione popolare, indirizzata al Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso. I genitori chiedono di attivare le procedure per l’acquisto dei Musp, all’indomani dei ripetuti eventi sismici. “Il susseguirsi degli avvenimenti di queste ultime settimane è a conoscenza di tutti”- spiegano le famiglie- “così come è nella volontà di tutti la sicurezza negli ambienti scolastici che consentirebbe un normale svolgimento delle attività didattiche in orari antimeridiani”. Le famiglie pratolane si fanno sentire con la raccolta firme che sta facendo il giro del paese. Il testo integrale è disponibile sulla rete sociale di facebook nel gruppo “Pratola scuola sicura”. E’ notizia di ieri nel frattempo che da lunedì 14 novembre le lezioni della scuola di piazza Indipendenza riprenderanno al mattino. L’obiettivo dell’amministrazione De Crescentiis è di ripristinare le attività didattiche in orario antimeridiano per tutti gli studenti entro Natale.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento