banner
banner
banner

SULMONA – Nell’epoca dei rincari da capogiro e ai massimi storici, le piccole strutture continuano a fare i conti con bollette e spese esose da sostenere. Per questo il sindaco di Scanno, Giovanni Mastriogiovanni, ha devoluto l’incremento della sua indennità all’asilo Buon Pastore, gestito dalle suore. Un’istituzione per il borgo lacustre che pure si è ritrovato a fronteggiare gli effetti della crisi. Il primo cittadino ha quindi devoluto la somma di circa 1500 euro per il sostentamento del plesso scolastico. L’incremento dell’indennità per gli amministratori coinvolge piccoli e grandi comuni per effetto delle disposizioni, in base alla densità della popolazione. Tuttavia non è scontato che la somma aggiuntiva sia devoluta per iniziative di natura sociale o in favore di scuole o soggetti fragili.

banner

Lascia un commento