banner
banner
banner

SULMONA – Porre le basi di una collaborazione su temi condivisi di ricerca quali lo sviluppo urbano, la pianificazione e l’associazionismo territoriale, anche nel rispetto delle esperienze maturate in questi anni da associazioni locali. Questo il senso dell’incontro fra il sindaco di Sulmona Annamaria Casini e il Direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara Paolo Fusero. Particolare interesse è stato posto al sistema della slowmobility – dai trasporti ferroviari sino ai percorsi ciclabili – che è in corso di studio su zone lungofiume, piane e zone urbanizzate quali quelle di Sulmona. “E’ stata un’iniezione di energia”- rimarca con orgoglio il sindaco Casini- “necessaria alla rivitalizzazione dell’intero comprensorio peligno”. Il prossimo passo dovrebbe essere la firma di un protocollo di intesa.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento