banner
banner
banner

SULMONA – Un farmaco e un piccolo contributo economico per salvare una vita in Venezuela. Questo il senso della raccolta farmaci e fondi che l’associazione Ali porta avanti fino a domani nel Centro Commerciale “Il Nuovo Borgo”, nell’ambito della tre giorni dedicata alla Fiera del Benessere. Nel 2016 in Venezuela si muore per una semplice febbre o una dissenteria. Manca l’assistenza sanitaria di base. Troppi i bambini che muoiono ogni giorno.“Si può donare qualsiasi tipo di farmaco perché ormai in Venezuela manca tutto”- spiega Mirella Di Pillo, referente dell’associazione per la Valle Peligna e del programma umanitario. “E’ possibile anche donare un pacco di aiuti per il Venezuela al costo di circa 70 euro con 15 kg di medicamento”. L’associazione non manca di sottolineare che il popolo peligno e abruzzese è stato fin ora il più generoso. Il cento di raccolta farmaci per fronteggiare la grave emergenza sanitaria del Venezuela resterà operativo fino a domani alle ore 21 al Centro Commerciale “Il Nuovo Borgo” di Sulmona.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento