banner
banner
banner

SULMONA –  Curva epidemiologica sotto controllo ma ancora strascichi dalle vacanze. L’unico caso messo a referto dalla Asl, nel bollettino del 28 settembre, riguarda un 64 enne residente a Roccaraso,  vaccinato e da alcuni giorni in isolamento domiciliare dopo la positività riscontrata con il test antigenico rapido. Si tratta di un nuovo fronte di contagio, come già riferito, che al momento appare contenuto visti gli esiti negativi dei tamponi svolti sui contatti stretti. Per scongiurare un’incubazione più lunga del virus, si dovrà attendere il completamento del monitoraggio sanitario. L’uomo è entrato in contatto con un caso extra Asl probabilmente durante una vacanza fuori regione. Il nuovo caso accertato non condiziona più di tanto l’andamento della pandemia in Centro Abruzzo. La curva continua a far registrare segnali di miglioramento. Innanzitutto con il crollo dei sorvegliati che, da quota 142 di ieri, scendono a 107. Per ben 35 pazienti dell’area peligno-sangrina è stata chiusa la quarantena. In calo anche il numero degli attuali positivi con le ultime 12 guarigioni. Sono 61 le persone attualmente con il Covid sul territorio. Altro dato significativo e importante da rilevare è quello dei ricoveri che, dopo le dimissioni di un anziano di Roccacasale, scendono a 3. Questo vuol dire che la pressione ospedaliera si sta man mano allentando. Resta il nodo delle scuole e dei test salivari il cui monitoraggio, per gli edifici selezionati in provincia, risulta alquanto complicato. Sul territorio procede infine la campagna vaccinale. Oggi sono state somministrate 2 terze dosi su un totale di 112 vaccini inoculati nel centro sulmonese.

Andrea D’Aurelio

MAPPA CONTAGI
Sulmona 20, Scanno 12, Raiano 11, Pratola 6, Pescasseroli 3, Prezza 3, Castel Di Sangro 3, Roccacasale 2, Roccaraso 1
Ricoveri in terapia intensiva 0
Ricoveri non in terapia intensiva 3
MAPPA VACCINI
Area peligno-sangrina 85781
Area Sulmona- Pratola 64589( + 112 rispetto a ieri)

banner

Lascia un commento