banner
banner

SULMONA – Un’intera città in lacrime. E’ morto questa notte Giuseppe Verrocchi, già primario del reparto di ginecologia dell’ospedale di Sulmona. Il suo cuore ha cessato di battere dopo un brutto male che Verrocchi aveva scoperto appena due mesi fa. Per anni è stato punto di riferimento per il punto nascita dell’ospedale peligno. E’ stato primario del reparto di ostetrica e ginecologia prima dal 1975 al 1979 e poi dal 1990 al 2008, fino a quando subentrò l’ex sindaco e assessore Paolo Santarelli. In una delle sue ultime uscite televisive Verrocchi, parlando della sua esperienza, rilanciò il suo progetto di un polo di senologia. “Per un intervento di carcinoma mammario gli utenti devono fare il giro non solo di tutto l’Abruzzo”- ebbe a dire- “ ma si trovano costretti a recarsi a Milano, Bologna e a Roma”. “Qui si potrebbe mettere un centro del genere. L’oncologia ce l’abbiamo e un polo di senologia è importantissimo perché siamo alla mercé di tutti gli ospedali solo per eseguire un intervento di neoplasia mammaria”. La notizia ha gettato nell’intero sconforto la città con un via vai di gente che stanno raggiungendo la camera ardente. Un uomo e un medico che ha fatto nascere intere generazioni. Sulmona non dimentica.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com