banner
banner

SULMONA – Rafforzare la rete di controlli per il rispetto delle misure anti-Covid vigenti e potenziare l’organico della medicina ospedaliera e territoriale onde evitare il blocco del sistema. Si sono lasciati con queste precise indicazioni Comune, Prefettura ed Asl nell’incontro tenuto in videoconferenza questo pomeriggio per fronteggiare l’ondata dei contagi di fine estate. “Sia le Forze dell’ordine che la stessa Asl1 hanno dichiarato di voler dedicare massima attenzione all’ ospedale di Sulmona e alla Sanità Peligna, come si attende la cittadinanza. Domani seguirà un incontro con i vertici Asl1 nei locali ospedalieri sulmonesi alla presenza dell’assessore regionale Nicoletta Verì proprio per approfondire la situazione sul campo e assumere tutte le determinazioni del caso. Ribadisco l’appello alla cittadinanza a rispettare tutte le misure di sicurezza anticovid, in particolare l’uso delle mascherine e a segnalare alle Forze dell’ ordine eventuali casi di grave trasgressione all’isolamento di chi è in quarantena domiciliare, per agevolare l’azione delle Forze dell’ordine impegnate nei controlli”- afferma il sindaco Annamaria Casini. Sono, intanto, stati sospesi gli eventi del cartellone estivo fino al 13 settembre prossimo, in concomitanza della vigenza dell’ordinanza che impone l’obbligo della mascherina all’aperto nel territorio comunale nella logica della massima precauzione, in una fase in cui i contagi sono aumentati, seppur all’interno di focolai tracciati su situazioni private di assembramenti, come feste o rientri dall’estero. Una decisione, quella di sospendere gli eventi, che è apparsa a molti tardiva.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento