banner
banner
banner

PRATOLA PELIGNA – Adotta una piccola area verde e compra vasi, fiori e mini lampioncini. Ma di questi tempi si ruba un po’ tutto anche quelle luci che una pratolana fuori sede aveva acquistato per abbellire una zona del paese. La rabbia e il dispiacere hanno preso il sopravvento tant’è che la donna ha lasciato un biglietto ai suoi truffatori. Un pezzo di carta attaccato su un albero dell’area che ha adottato. Un messaggio che non dà adito a fraintendimenti. “A chi si è rubato le mie luci ai vasi, sei disgraziato! Ti conosco sul video. Quando ti vedo mi devi rispondere”- si legge in quel cartello di sfogo-denuncia. Fra segno e ilarità l’episodio non è passato inosservato e mentre in molti plaudono anche alla signora per non aver avuto peli sulla lingua, c’è chi condanna il gesto perpetrato da ignoti che denota una grande mancanza di rispetto verso chi si prende cura gratuitamente del paese. La donna vive a New York e torna tutti gli anni a Pratola. Ha adottato il triangolino di verde vicino casa sua e l’ha abbellito con vasi, fiori e quest’anno ha anche comprato dei mini lampioncini ad energia solare. Tempo 24 ore che sono stati rubati. Da lì lo sfogo della signora che è diventato anche virale sui social. Uomo avvisato mezzo salvato verrebbe da dire.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento