banner
banner

SULMONA – Colomba o uovo di Pasqua.  Il colpo di coda dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Annamaria Casini, arriva a fine mandato con l’ennesimo rimpasto della Giunta Comunale. Il sindaco ha deciso di completare l’assetto dell’esecutivo comunale, dopo le dimissioni dell’ex assessore Stefano Mariani, firmando il decreto di nomina per l’ex dipendente comunale di Palazzo San Francesco, Angelo D’Agostino. Ex da qualche giorno. Anzi da  qualche ora. Perchè D’Agostino è stato appena collocato a riposo. Per questo esce dalla pianta organica del Comune ed entra nella Giunta Comunale per dare manforte al sindaco e ai colleghi della Giunta per traghettare l’ente alle prossime elezioni amministrative. Al neo assessore vanno, tra le altre, le deleghe ai trasporti, alla protezione civile e patrimonio.  La riorganizzazione delle deleghe prevede l’assegnazione del bilancio al vice sindaco, Marina Bianco, e l’urbanistica all’assessore, Salvatore Zavarella. Il sindaco Casini sarà ricordata anche per questo, per aver cioè nominata nella sua Giunta, a fine mandato, un ex dipendente comunale. “Mi hanno chiesto una mano e ho detto subito di sì”- afferma il neo assessore che dalla parte tecnica passa a quella politica. Potrebbe essere un inizio di un percorso politico? A D’Agostino vanno i nostri auguri di un proficuo lavoro.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento