banner
banner
banner

SULMONA – La zona industriale di Sulmona è al buio. L’illuminazione pubblica è carente e il rischio d’incidenti è dietro l’angolo. A denunciare il caso è la Uil che chiede interventi immediati al Comune di Sulmona prima che accada l’irreparabile o ci “scappi il morto” come ha esordito il Segretario della Uil Trasporti, Vincenzo Marcotullio. Proprio qualche sera fa un centauro è caduto dalla moto ed è stato soccorso dagli agenti di polizia penitenziaria. “Lo avevamo evidenziato in tempi non sospetti e non possiamo non ribadirlo ora visto che il morto non c’è scappato per fortuna e per i riflessi pronti della Polizia Penitenziaria alla quale va il mio grande plauso – prosegue -. Bisogna che si intervenga e al più presto prima che sia troppo tardi”. La Uil chiede al Comune di intervenire immediatamente per “la sicurezza di quelle persone, specialmente i lavoratori che operano in quelle zone, le quali, proprio perché pagano le tasse, meriterebbero maggiore attenzione”. Oltre all’illuminazione esigua anche l’erba alta crea problemi alla circolazione stradale come segnalato da alcuni automobilisti che, arrivando da Pratola Peligna, hanno incontrato più di un problema.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento