banner
banner

Grande successo per la manifestazione itinerante “EREMI ARTE – Percorsi tra Arte Natura Spiritualità” l’ambizioso ed articolato progetto nato all’interno dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila che ha lo scopo di mettere in relazione gli antichi eremi d’Abruzzo con la cultura di oggi

“Eremi Arte”  si espande  in diverse località ed è stato sviluppato, in collaborazione con gli enti locali, i Comuni, i Parchi, le Riserve Naturali e le associazioni del territorio interessato.

EremiArte  si  concludera’ il 2 ottobre prossimo, ma ha già visto tantissime persone inerpicatesi a Santo Spirito a Majella, arrivate da ogni parte d’Italia per poter iniziare il percorso che il progetto propone. Ventitre’ artisti di varia provenienza hanno interpretato il “contesto eremo”. Quindi la natura, gli spazi costruiti, la rete di relazioni, le tradizioni, insomma tutti quegli aspetti che determinano l’unicita’ di quei luoghi remoti ed evocativi. Non sono opere convenzionali, manufatti prodotti in atelier e poi trasportati in loco.

L’idea è quella di proporsi come un vero incubatore di creatività e conoscenza capace di fare rete, educare e coinvolgere studenti, territorio, studiosi e professionisti esterni.

Agli artisti è stato richiesto di calarsi nell’atmosfera degli eremi e realizzare appositamente un’opera ispirata a questa esperienza. ogni opera diventa una sorta di viatico verso una forma di meditazione nata, sì,  dalle suggestioni del paesaggio, ma aggiornata alle tensioni del mondo di oggi.

“EREMI” è anche l’occasione per dimostrare a una platea internazionale, il ruolo cardine che l’Accademia aquilana ricopre come piattaforma di produzione, scambio e diffusione di stimoli culturali perché questo progetto coinvolge tutte le professionalità, le competenze e le capacità dei suoi docenti oltre all’entusiasmo e la voglia di fare dei propri studenti.

 

Marco Malvestuto

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com