banner
banner

L’Aquila si appresta ad accogliere la 728° edizione della Perdonanza Celestiniana. Un programma ricco di eventi ma tra tutti, il più importante, sarà l’arrivo di Papa Francesco che aprirà la Porta Santa della basilica la mattina del 28 agosto. Per la prima volta nella storia un Pontefice aprirà la Porta Santa della Basilica di Collemaggio per dare inizio al primo giubileo della cristianità che si rinnova ogni 28 agosto, da 728 anni. Il coronamento di un’aspirazione attesa da secoli, che per L’Aquila, insieme al programma istituzionale e artistico. La Perdonanza di quest’anno, inoltre, sarà la cornice ideale della prima edizione del Premio del Perdono, ispirato al messaggio morale di Celestino V sul perdono e ai richiami potenti di Papa Francesco circa l’impegno individuale e collettivo per la pace tra i popoli, da assegnare a persone che si impegnano quotidianamente nella difesa dei diritti e nella promozione del dialogo tra culture diverse. In occasione della pastorale diperdonanza3 Papa Francesco è stato allestito un progetto per il reperimento di aree sosta, che, al momento, prevede 2325 parcheggi nell’area ovest 385 in quella est della città. L’evento conclusivo si celebrerà con il concerto di un grande artista come Claudio Baglioni che si esibisce in un percorso musicale narrato sulle note dei musicisti del conservatorio dell’Aquila. Quest’anno è stato riprogrammato il sito internet della Perdonanza celestiniana dell’Aquila, www.perdonanza-celestiniana.it, sul quale sono già pubblicati i programmi istituzionale e artistico, che in ogni caso sono di seguito dettagliati:

PROGRAMMA ISTITUZIONALE

Venerdì 19 agosto, alle ore 11.00 presso la Basilica di Collemaggio, ci sarà l’inaugurazione anfiteatro della Porta Santa, mentre domenica 21, insieme al Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, l’Arcivescovo della città, il Cardinale Giuseppe Petrocchi, la soprintendente ABAP per L’Aquila e Teramo, Cristina Collettini, e il direttore del Munda, Federica Zalabra, verrà scoperta la Madonnina con Bambino di Saturnino Gatti dopo il suo restauro e riposizionamento su un’innovativa base antisismica, avvenuti a 13 anni dal terremoto.

Lunedì 22 agosto, alle ore 18.00 presso la Sala Rivera di Palazzo Fibbioni, si terrà il passaggio di consegne dalla Dama, il Giovin Signore e la Dama della Croce della 727esima edizione ai figuranti scelti per l’edizione 2022.

Martedì 23 agosto alle ore 18.00, dai Quattro cantoni, partirà il Corteo della Bolla che attraverserà il centro storico dell’Aquila, dal palazzo municipale fino alla Basilica di Collemaggio, scortato dal sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, dalle autorità civili, militari e religiose, e dai gruppi storici cittadini e ospiti, e dalla Fiaccola del Fuoco del Morrone. Inoltre, l’accensione del Tripode della pace inaugurerà l’inizio della 728° Perdonanza Celestiniana.

Mercoledì 24 agosto, alle ore 11.00 presso l’Auditorium del Parco, si terrà il Premio del Perdono – Edizione speciale, durante il quale ci sarà la presentazione dell’anteprima del premio, da assegnare a uomini e donne che si impegnano quotidianamente nella difesa dei più deboli, nel dialogo tra culture diverse, nelle azioni umanitarie, nella difesa dei diritti egualitari, nell’affermazione della pace e del progresso dei popoli. All’evento parteciperanno il Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, l’Arcivescovo della città, il Cardinale Giuseppe Petrocchi, l’orafo Paolo Mazzeschi e il Comitato Perdonanza.

Giovedì 25 agosto alle ore 18 presso la Chiesa di San Silvestro, avrà luogo la presentazione della Croce del Perdono e la Pastorale della Perdonanza. L’organizzazione è a cura di Laura Caliendo

Venerdì 26 agosto, alle ore 11.00 a Palazzo Fibbioni (Sala Rivera), si svolgerà l’evento “L’Aquila città del perdono”, a cui parteciperà il Comitato Perdonanza. La presentazione della pubblicazione sarà donata ai Cardinali che accompagneranno Papa Francesco in occasione della Perdonanza Celestiniana.

Domenica 28 agosto ci sarà la visita pastorale di Papa Francesco e l’apertura della Porta Santa.

Il programma è già stato reso noto anche con le modalità di partecipazione. Nei prossimi giorni saranno date ulteriori informazioni sulla sicurezza e l’accesso.

Lunedì 29 agosto alle ore 18.00 (Piazzale della Basilica di Collemaggio), avverrà la chiusura della Porta Santa e il corteo di rientro della Bolla del Perdono che raggiungerà la sede municipale di Palazzo Fibbioni. Per l’occasione, si terrà la Santa Messa stazionale con il rito di chiusura della Porta Santa e il rientro della Bolla del Perdono. La Santa Messa sarà presieduta da Sua Eminenza il Cardinale Giuseppe Petrocchi, l’Arcivescovo Metropolita dell’Aquila.perdonanza1

PROGRAMMA ARTISTICO

Martedì 23 agosto, alle ore 21.30 al Teatro del Perdono, con “Un canto per la Rinascita di futuro e pace”, ci sarà l’evento inaugurale ideato dal Maestro Leonardo De Amicis e scritto con Paolo Logli, realizzato all’Aquila per L’Aquila. L’irrinunciabile evento che vuole riportare al centro dell’attenzione i temi principali della Cerimonia del Perdono, coniugando gli elementi della terra con il racconto e la musica, vedrà salire sul palcoscenico artisti straordinari: Diodato, Roberto Vecchioni, Gaia, LDA, Tony Hadley, Anna Foglietta, Daniele Pecci ed altri. La conduzione della serata sarà affidata a Lorena Bianchetti, e l’Orchestra del Conservatorio “A.Casella” dell’Aquila, formata dalla Schola Cantorum S. Sisto e dalla Corale L’Aquila, diretta dal Maestro Leonardo De Amicis, farà da colonna sonora a questo eccezionale evento.

Mercoledì 24 agosto, alle ore 21.30 in Piazza del Duomo, la danza sarà protagonista con la seconda edizione del Gran Galà di Étoile Internazionale, presentato da Veronica Maya. La testimonial dell’evento, nato all’Aquila dal Centro Danza Art Nouveau, sarà Eleonora Abbagnato, Étoile dell’Opera di Parigi e direttrice Teatro dell’Opera di Roma, e si esibiranno: Stephane Bullion (Etoile Opera di Parigi), Ida Praetorius (Principal Royal Danish Ballet), Jacopo Bellussi (Principal Royal Danish Ballet), Luigi Crispino (Principal New York City Ballet), Elizaveta Barkalova (Guest principal ballet magdeburg già pricipal dancer del Donbass Opera in Ucraina), Alice Mariani (Prima Ballerina Teatro alla Scala), Mattia Semperboni (Primo Ballerino Teatro alla Scala), Michele Esposito (Vincitore di “Amici di Maria De Filippi” sezione danza), Michele Satriano (Primo ballerino Teatro dell’Opera di Roma), Simone Agrò (Solista Teatro dell’Opera di Roma).

La serata di giovedì 25 agosto sarà dedicata alla musica e al ballo con “L’Aquila Suona”, che emozionerà il pubblico con straordinari eventi musicali, performances, danza e arti diffusi nel centro storico cittadino.

Venerdì 26 agosto, presso Piazza del Duomo, alle ore 21.30, ci sarà “Fabri Fibra in concerto”.

In fine, imperdibile, il 30 agosto, al Teatro del Perdono alle ore 21.30, la serata conclusiva della 728esima Perdonanza Celestiniana, che vuole essere un grande abbraccio alla musica, alle arti, alla cultura, con Claudio Baglioni in “ Pace a Noi”. L’artista, grandissimo nome della canzone italiana che con i suoi successi è entrato nei cuori degli italiani, sarà accompagnato dall’Orchestra del Conservatorio “A.Casella” dell’Aquila.

Il comando di Polizia municipale ha adottato con ordinanza il piano di viabilità correlato alle manifestazioni religiose e civile previste (https://www.albo-pretorio.it/albo/archivio4_atto_0_456032_0_3.html ).

Le modifiche più rilevanti alla circolazione, che partiranno dal 23 al 30 agosto 2022 saranno le seguenti:

-l’ampliamento orario dell’Area Pedonale Estiva (con particolare riguardo a Corso Federico II e Piazza Duomo) che sarà in vigore dalle 18.00 alle 2.00 di ogni giorno per lo svolgimento delle manifestazioni che avranno luogo nel Centro Cittadino;

-la chiusura al transito veicolare dell’area di Collemaggio (Viale Collemaggio e Via Caldora) nelle giornate del 23, 29 e 30 agosto 2022 in occasione della cerimonia di apertura con corteo della bolla, del corteo di rientro e del concerto di chiusura;

-la graduale interdizione al transito veicolare del Centro Storico e dell’area di Collemaggio in occasione della visita del Santo Padre che avrà ad oggetto dalle ore 20.00 del 27 agosto 2022 Piazza Duomo, Corso Federico II, Viale Collemaggio e Via Caldora per poi estendersi nella mattinata del 28 agosto 2022 sino alle 14.00 alla viabilità di accesso all’area in questione.

Si evidenzia che, al fine di venire incontro alle necessità delle persone con disabilità, sono state istituite nel centro cittadino, oltre a quelle già esistenti, le nuove aree di sosta dedicate in Piazza San Marco (dal 28 luglio all’11 settembre 2022) e Largo Pischedda (dal 23 al 29 agosto 2022). Il 28 agosto 2022, giornata della visita del Pontefice, le stesse potranno usufruire di stalli riservati presso il Terminal di Collemaggio. Durante questo periodo ci sarà un ulteriore potenziamento dei già gravosi servizi svolti dal personale del Corpo, con l’istituzione di turni serali, oltre a quelli già in essere per le varie necessità legate agli eventi estivi che si svolgono su tutto il territorio comunale. Gli operatori della Polizia municipale svolgeranno tale attività in stretto raccordo con le altre Forze di Polizia, nell’ottica di garantire una cornice di ordine e sicurezza.

Da oggi, sabato 13 agosto, è attiva la piattaforma telematica per la prenotazione e il pagamento dei biglietti per il concerto di Fabri Fibra, in programma il 26 agosto a piazza Duomo e inserito nel programma artistico della Perdonanza dell’Aquila. I biglietti possono essere acquistati sul sito internet https://www.ciaotickets.com/ (il comitato Perdonanza, appena possibile, farà pubblicare un link sul sito internet www.perdonanza-celestiniana.it che indirizza direttamente alla pagina degli acquisti del concerto), oppure presso i due Iat dell’Aquila, l’infopoint del Comune gestito dal Centro turistico del Gran Sasso a piazza Battaglione degli Alpini (fontana luminosa) e Welcome Aq in via Cimino. Il costo unico dei posti (tutti in piedi) per il concerto è di 10 euro. La settimana prossima saranno aperti anche i link per gli eventi del 24 agosto e del 30 agosto; sarà cura del comitato stesso darne tempestiva notizia. Per l’evento di apertura del 23 sera, alle 21.30, “Un canto per la rinascita di futuro e pace”, al teatro del perdono di Collemaggio, e per “L’Aquila Suona”, nelle vie e piazze e nei cortili del centro storico, il 25 agosto, l’ingresso è gratuito e libero senza prenotazione.

bikesharingÈ stato attivato il servizio di bike sharing al terminal di Collemaggio dell’Aquila. Il servizio, che prende il via dopo un breve periodo di sperimentazione, è attivo 7 giorni su 7, con orari differenziati a seconda dei periodi dell’anno: dalle 8 alle 20 dal 15 ottobre al 15 aprile e dalle 7 alle 22 dal 16 aprile al 14 ottobre. È gratuito ed è gestito dalla società laquila.ecospazio.it. Un cartello posizionato nell’autostazione indica tutti i passaggi che occorre effettuare per prelevare la bicicletta e le condizioni generali di accesso e utilizzo.

Il corteo della Bolla del Perdono e il Fuoco del Morrone si uniranno davanti alla sede comunale aquilana di Palazzo Fibbioni, viaggiando insieme verso Collemaggio per la prima volta nelle 40 edizioni della Perdonanza celestiniana dell’Aquila dell’epoca moderna. Una novità frutto della visita pastorale di Papa Francesco. Per tale motivo, il Corteo della Bolla è stato fissato per il 23 agosto (generalmente si svolge il 28), serata inaugurale della Perdonanza, stesso giorno in cui arriverà all’Aquila il Fuoco del Morrone, dopo essere partito il 16 dall’eremo di Sant’Onofrio al Morrone e dopo aver attraversato la valle Subequana e le altre aree percorse dal monaco per raggiungere la città e ricevere le insegne pontificali il 29 agosto 1294 con il nome di Celestino V nella basilica di Collemaggio. La partenza avverrà alle 18.30 da palazzo Fibbioni, sede della Municipalità. Con tutta probabilità, proprio in omaggio a quei sentimenti di pace e riconciliazione che animarono il pensiero e le azioni di Celestino V, gli ultimi tedofori saranno alcuni Ucraini residenti in città da quando è scoppiata la guerra (forse, gli stessi ciclisti della nazionale under 23). Il Fuoco del Morrone partirà il 16 agosto dall’eremo di Sant’Onofrio. Il 17 sarà a Bagnaturo e Sulmona, il 18 a Pratola Peligna, il 19 a Raiano, Goriano Sicoli, Castel di Ieri e Castelvecchio Subequo, il 20 a Molina Aterno, Acciano, Roccapreturo, Beffi, Succiano, Tione e Corbellino di Fagnano Alto, il 21 a Fontecchio, Ripa di Fagnano, con arrivo alla chiesa celestiniana di Santa Maria di Centurelli dopo un passaggio alla Madonna dell’Arco di Civitaretenga, con il coinvolgimento delle comunità di Caporciano, Prata d’Ansidonia, Tussio, San Pio delle Camere e Navelli. Lunedì 22 agosto sarà a Villa Sant’Angelo, San Demetrio, Sant’Eusanio Forconese, Fossa, Monticchio e Onna, per raggiungere L’Aquila il 23 attraverso Paganica, Bazzano e Pianola, con sosta a davanti alla basilica di San Bernardino, per inserirsi nel corteo della Bolla. Mercoledì 17 agosto, alle 11, all’Auditorium del Parco, saranno presentati i figuranti storici del Corteo della Bolla del Perdono, le dame della Bolla e della Croce e il giovin signore. L’accesso agli eventi previsti dal programma artistico sarà gratuito per le persone diversamente abili e i loro accompagnatori (uno solo per ogni disabile). Per prenotare i posti riservati – fino ad esaurimento degli stessi – occorrerà inviare una richiesta all’indirizzo di posta elettronica disability@comune.laquila.it .

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com