banner
banner
banner

SULMONA – Definire al meglio la procedura per l’ottenimento del francobollo celebrativo di Ovidio 2017 e arricchire il programma delle celebrazioni del bimillenario ovidiano. Sarà questo il filo conduttore dell’incontro, in programma nei prossimi giorni, fra il Ministro allo sviluppo economico Carlo Calenda e il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso. Ad annunciarlo su facebook è proprio il governatore, ribadendo che “il bimillenario della morte del sommo poeta Ovidio è un’occasione storica e troppo importante per Sulmona e l’intero Abruzzo”. “Nel ribadire l’impegno totale del governo regionale per sostenere in ogni modo l’amministrazione comunale di Sulmona per celebrare al meglio un così importante evento”- rimarca D’Alfonso- “l’incontro sarà quella l’occasione per definire al meglio la procedura per l’ottenimento del francobollo celebrativo e altre iniziative che possano arricchire un programma che si preannuncia di altissimo livello”. Prenderanno parte al vertice istituzionale anche il sindaco di Sulmona Annamaria Casini e l’assessore regionale alle aree interne Andrea Gerosolimo. L’ok per il francobollo commemorativo di Ovidio è arrivato dall’assise civica sulmonese nell’ultima seduta. La documentazione è stata già depositata nei giorni scorsi da una delegazione del Comune guidata dal Presidente del Consiglio Comunale Katia Di Marzio. Dalla Regione è arrivato il primo contributo di 100 mila euro. Ora parte la corsa contro il tempo per definire il programma delle celebrazioni con il supporto delle associazioni culturali sulmonesi che presenteranno la loro proposta entro il 18 dicembre. Da Palazzo Madama si attendono novità circa il disegno di legge unificato delle senatrici Pelino e Pezzopane. Ottimista la parlamentare di Forza Italia che auspica un regalo di Natale per la città. Il 2017 intanto è praticamente arrivato.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento