banner
banner

SULMONA – Attori, cantori e amanti della musica. Chi sostiene che a una certa età si rinasce non si sbaglia affatto, specie se il caso da prendere come modello è quello del Centro Sociale Anziani di Sulmona dove i soci, trasformati in attori dall’associazione culturale “Arianna”, stanno preparando una nuova commedia da regalare alla città. Nel loro angolino, presso l’immobile dell’ex Caserma Pace che ospita la struttura, gli anziani studiano il copione, provano le scene e si preparano a calcare il palcoscenico. Un metodo efficace per combattere la piaga sociale dell’emarginazione e della solitudine. “Questa è una delle numerose attività che abbiamo messo in cantiere per il 2017 oltre a due gite fuori porta, quattro pranzi sociali, attività di ginnastica e scuola di ballo, un nuovo coro”- ricorda il Presidente del Centro Anziani Giacomo Spinosa. A rilanciare il modello del teatro della società è Marisa Zurlo, Presidente dell’Arianna, sottolineando che “gli anziani sono chiamati a interagire con giovani e bambini, un luogo dove ogni categoria partecipa attivamente”. La commedia, dal sapore comico, si intitola “Sempre sia clonato” che già si prepara a bissare il successo di “Un letto a tre piazze”. Al Centro Anziani nel frattempo è partito il tesseramento. Ci si può iscrivere fino al 20 dicembre e poi dal 9 al 31 gennaio presso la sede dell’ex Caserma Pace dal lunedì al venerdì, escluso i giorni festivi, dalle ore 16 alle 18.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento