banner
banner

“Abracadabra”, ovvero un termine proveniente, probabilmente, dall’aramaico Avrah KaDabra, che significa “Io creerò come parlo”. fb-q-copiaComunemente è utilizzata dai prestigiatori come parola magica durante i loro spettacoli d’illusionismo. Nell’antichità, comunque, la parola fu considerata molto più seriamente come un incantesimo da utilizzare per curare febbri ed infiammazioni. Fino al prossimo 14 settembre, “Abracadabra” risuonerà nella Città di Tagliacozzo, tra vicoli, scalinate e piazze, per un confronto tra artisti e talenti dell’illusionismo, in occasione del “Congresso Magico del Centro Italia”. Alcuni di questi non sono mai stati nel nostro Paese; la maggior parte di loro proviene dalla Spagna, dalla Francia, dall’Inghilterra, dall’Olanda e dall’Italia, naturalmente. Sarà presente Gianluigi Sordellini, Presidente dell’Università Magica Internazionale, organismo di formazione e aggiornamento per novelli Harry Potter, che organizza corsi, seminari e viaggi studio in Italia e all’estero con illustri e quotati professionisti della magia. gianluigi-sordelliniGarantita anche la presenza del direttore artistico Dámaso Fernández dalla Spagna e Michael Vincent, dello storico Magic Circle di Londra, Peter Pellikaan con i suoi effetti tascabili, Yago Illusionista simpatico manipolatore di palline di spugna, Raul Camaguey artista giramondo il cui palcoscenico naturale è ogni angolo di strada, Gabriele Merli (specializzato in effetti magici pubblicitari, come ad esempio guidare l’auto bendato), Miguel Gomez (magia con le carte), Miguel Angel Gea (magia con le monete), Rico Weeland, Ivo Farinaccia (inventore e costruttore di effetti magici), Anthony Blake (con i suoi esperimenti di lettura del pensiero e previsioni impossibili), Juan Villarejo e Giancarlo Scalia (la magia ravvicinata con le carte), Willow Domanski (creazione di effetti con le sculture di palloncini colorati), Stefano Paiusco (la magia bizzarra e neogotica ), Vittorio Marino con il suo esilarante personaggio teatrale di Victor, Alfredo Barrago, dalla Sardegna con un nutrito gruppo di appassionati allievi del Teatro Houdini. Nel corso della tre giorni si terranno conferenze e workshop per gli appassionati esperti o alle prime armi, che potranno arricchire le loro conoscenze ed il proprio repertorio artistico. Tra le novità della seconda edizione del Congresso Magico del Centro Italia di Tagliacozzo, non solo magia e illusioni, ma spazio anche alla musica, con Grace L, cantante e autrice italiana con migliaia di download del suo brano “Mondo Magico” e Edoardo De Angelis, collaboratore negli anni, tra i tanti, di Venditti, Dalla e De Gregori. congress2oTutti gli spettacoli saranno aperti anche al pubblico così come l’accesso al Palazzo Ducale di Tagliacozzo che in questa occasione si trasformerà in un Castello Magico, nelle cui stanze ci saranno un itinerario guidato con mini show magici per le famiglie e per le scuole e una intera area adibita a “villaggio magico” con tanto di magic dealers provenienti da tutta Europa ed una scuola di Magia che nei tre giorni del Congresso cercherà di avvicinare il neofita al fascino intramontabile dell’Arte Magica.

Di Ads

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com