banner
banner

Il Consiglio Direttivo d poco insediatosi, ha confermato per acclamazione alla Presidenza di Confagricoltura L’Aquila per i prossimi cinque anni Fabrizio Lobene di Trasacco. lobene_fabrizo_confag_aqAlla vice Presidenza sono stati eletti Fabio Pingue di Sulmona e Claudio Scipioni di Avezzano, completano il quadro del Comitato di Presidenza i delegati di zona: Italo Iacovitti per la Marsica, Bruno Rosso per la Valle Peligna, Subequana ed alto Sangro e delegato al Parco della Maiella, Dino Masciovecchio per la zona Valle Aquilana e Altopiano di Navelli e delegato al parco nazionale del Gran Sasso e monti della Laga. Il Presidente Lobene nel suo discorso programmatico ha ringraziato il Consiglio per la fiducia che gli è stata confermata ed ha tracciato le linee sindacali che vedranno impegnata l’organizzazione per il prossimo futuro. claudio-scipioni“La nostra organizzazione rappresenta gli interessi di tutti gli agricoltori della provincia aquilana vista l’autorevole presenza al Consiglio dei rappresentanti della zona dell’Aquila – ha dichiarato Lobene subito dopo la sua elezione – La nostra azione sindacale non deve scendere a compromessi. Gli interessi degli associati in primo luogo e non quelli autoreferenziali delle strutture sindacali”. Nel corso della riunione sono state attribuite deleghe importanti ai membri del Direttivo. In evidenza l’imprenditrice Sara Laconi, alla quale è stata attribuita la delega “GAL Marsica e Ricerca e Innovazione”. Deleghe anche a Fabio Ciaccia di Celano, “Sezione nazionale di prodotto ortofrutticoltura”, Roberto Venti di Sulmona, “Zootecnia e apicoltura”, Alice Pietrantonj di Vittorito “Vitivinicoltura”, Nunzio Merolli di Goriano Sicoli “FIMIAV EBAN”, Gianni D’Alessandro di Castel di Ieri, “Parco regionale Sirente Velino”, Alesandro Tamburro di Barrea, “Parco Nazionale D’Abruzzo”.

COMMENTI DI PARTITI E ASSOCIAZIONI

Le congratulazioni e gli auguri di buon lavoro sono giunti al riconfermato presidente di Confagricoltura L’Aquila Fabrizio Lobene dal segretario provinciale del PD Francesco Piacente e da tutta l’Organizzazione del Partito. “La riconferma di Lobene – dichiara Piacente – è la dimostrazione che il suo lavoro è stato un segno tangibile di vitalità per l’agricoltura provinciale. La stima personale e professionale che ho per Fabrizio nasce dalla competenza e capacità dimostrata sia all’interno di Confagricoltura sia come imprenditore agricolo”. Il Partito Democratico da sempre si pone l’obiettivo di favorire e incrementare la cooperazione tra politica e Associazioni di categoria, nell’ottica di fare sistema e progettare al meglio il futuro dei nostri territori. (Dal Comunicato stampa del PD della Provincia dell’Aquila, del 30 novembre, ore 12.08)

Di Ads

Lascia un commento