banner
banner
banner

L’Aquila si ri-accende con l’ON Festival, quattro giornate di eventi culturali, artistico-performativi, sportivi e
inclusivi rivolti a bambini, adolescenti, adulti, over 60, che prenderanno vita e forma dal 1 al 4 luglio. A fare da palcoscenico naturale saranno l’Emiciclo e la Villa Comunale, in cui verranno allestiti spazi e aree dedicati alle varie attività: laboratori creativi, percorsi didattici di educazione civica e ambientale, performances d’arte, workshop e contest di danza, spettacoli serali di musica e teatro.  

“L’idea è quella di ri-accendere le persone, quindi la città in senso assoluto, in ambito artistico, culturale, emozionale e fisico – spiegano le due ideatrici del festival, le ballerine professioniste Alice Cimoroni ed Eleonora Pacini – la città è in fermento continuo, le chiusure causate dalla pandemia hanno represso questa energia che ora è pronta a esplodere. ON Festival vuole incanalare questa vitalità in una serie di spettacoli e laboratori, aperti a tutti, grandi e piccini, per riconquistare spazi di città e libertà e rientrare in contatto con se stessi dopo questo periodo difficile che speriamo di lasciarci alle spalle al più presto”.  

cimoroni-paciniLe due affermate danzatrici aquilane, che gestiscono in città il PAQ center (Performing Art Center L’Aquila), hanno coinvolto cooperative sociali e associazioni culturali e sportive del territorio che realizzeranno percorsi di allenamento e attività rivolte al benessere psicofisico delle persone, con eventi che si terranno anche in altri punti del centro storico e al Parco del Sole, vicino la splendida basilica di Collemaggio. “Abbiamo scelto il centro come location naturale di ON Festival anche per far riscoprire e apprezzare la bellezza della città in rinascita – spiegano ancora – questo evento è alla prima edizione, ma ha l’ambizione di diventare un appuntamento fisso. Oggi non sarebbe stato possibile mettere in piedi questa bellissima macchina organizzativa senza il supporto del Comune dell’Aquila e di tanti sponsor che hanno deciso di credere nella nostra idea”.  

A richiamare un pubblico di rilievo nazionale su ON Festival sarà il Premio danza città dell’Aquila, giunto alla sua seconda edizione, che si terrà il 2 e 3 luglio negli spazi dell’Emiciclo, davanti la sede del Consiglio regionale. Si tratta di un evento che nasce per dare spazio a tutti gli stili della danza, come momento di condivisione, crescita e scoperta di nuovi talenti. Il concorso è rivolto a giovani ballerini di tutta Italia, dai 6 anni di età in su, e comprende le discipline Classico, Neoclassico, Contemporaneo, Modern e Modern Contemporary, Hip Hop Urban e Hip Hop Commercial, Composizione Coreografica, suddivisi nelle seguenti categorie: children, junior e senior. Molti i premi e le borse di studio. “La novità di quest’anno sono le masterclass con maestri e insegnanti di fama nazionale e internazionale, che siederanno anche al tavolo della giuria”, spiegano Cimoroni e Pacini. Tra i tanti, Marco Batti, Sabatino D’Eustacchio e Federica Angelozzi, Francesco Porcelluzzi, Fabrizio Prolli, Matteo Vignali e Noemi Dalla Vecchia, Mattia Tuzzolino, Simone Spillo Milani.  

Ricchi di emozione saranno gli spettacoli serali: il 1 luglio si parte con lo spettacolo “Di Oceano Nuvole e Jazz”, ispirato al romanzo Novecento di Baricco, a cura della compagnia I Guastafeste; il 2 luglio si entra nel vivo del Premio danza città dell’Aquila, con le selezioni e la serata di Gala (che ha registrato già il sold out dei biglietti)), il 3 luglio le masterclass e le premiazioni, mentre per la giornata finale del 4 luglio è prevista energia pura con lo spettacolo Move ON Hip Hop Show.  

Per avere info sul programma, prenotare i laboratori e acquistare i biglietti per gli spettacoli serali si può consultare il sito www-on-festival.it o seguire i canali Facebook (On Festival L’Aquila) e Instagram (@on_festival).  

Associazioni che supportano ON Festival: MyGym, Street Fitness, Verdeacqua onlus, PAQ Center, Brucaliffo, Piripù, Atelier Kontemporaneo, Freestyle session, Ginger Swing, Mètis community solutions, Factory sound, I Guastafeste, Manà Manà. Sponsor dell’evento: Reale Mutua, Auddino srl, Ricamotutto, Playwell, Genitti Ottici, Da Carolina e Gina. 

 

banner

Lascia un commento