banner
banner

 Nella sede nazionale UPI (Unione delle province d’Italia) di Roma si è tenuta questa mattina una riunione
molto importante per il futuro delle Province italiane. Il Ministro Calderoli ha incontrato i vertici nazionali UPI per illustrare il piano di revisione della legge Delrio di cui si è tanto discusso negli ultimi tempi. Il disegno di legge cui sta lavorando il Governo per rivedere la legge 56/14 sulle Province reintrodurrà le elezioni dirette per Presidenti e Consigli, prevederà una Giunta riportando tutti i mandati degli organi a 5
anni, ma soprattutto amplierà le funzioni di queste istituzioni, puntando sulla programmazione dello sviluppo locale e sugli investimenti.

“Siamo estremamente soddisfatti dell’incontro di oggi – ha dichiarato il Presidente della Provincia dell’Aquila e Presidente Upi Abruzzo Angelo Caruso – Il Ministro Calderoli ci ha informati sull’intenzione del Governo di operare in stretto raccordo con il Parlamento dove è già avviata la discussione sui Disegni di Legge presentati da tutte le forze politiche. Ci sono tutti i presupposti per arrivare presto ad una conclusione positiva di questo processo. Il rafforzamento delle Province è un passo fondamentale per restituire dignità, rappresentanza e centralità a tanti piccoli comuni che sono stati negli ultimi anni sempre più marginalizzati”.

banner

Lascia un commento