banner
banner
banner

Sulmona – Tra le aziende ammesse a finanziamento per progetti di ricerca e sviluppo sperimentale, nell’ambito dell’Automotive Abruzzo, c’è anche la Sistemi Sospensioni della Magneti Marelli di Sulmona. Il bando in questione, su 8,8 milioni di euro a disposizione, ha finanziato dodici gruppi di imprese per un totale di quarantasette soggetti. All’ottavo posto della graduatoria figura la Sistemi Sospensioni, in qualità di azienda proponente del progetto, che è a capo del raggruppamento di cui fanno parte la Crf, la Vehicle Engineering & Design, la Tiberina Solutions e la Piana Gherardo. Per ritardi non addebitabili all’attuale giunta regionale si era corso il rischio di perdere l’intera partita finanziaria destinata al Campus Automotive di 26milioni di euro. Andando incontro a difficoltà dal punto di vista procedurale, il vice presidente della Regione Giovanni Lolli è riuscito a far attuare la riprogrammazione del Campus Automotive inserendolo nella programmazione Par-Fsc 2007/2013 con la rimodulazione a 18milioni di euro. “Abbiamo recuperato in parte i fondi – ha commentato Lolli – e li abbiamo destinati ad altri progetti sempre nell’ambito dell’Automotive”. Il raggruppamento che fa capo alla Sistemi Sospensioni riceve complessivamente 742.434mila euro in base alla somma delle singole aziende: Sistemi Sospensioni (246.015mila); Crf (190.734mila); Vehicle Engineering & Design (104.234mila); Tiberina Solution (91.299mila) e Piana Gherardo (110.150mila). Soddisfazione viene espressa dal presidente del Polo Innovazione Automotive Giuseppe Ranalli: “La graduatoria pubblicata dalla Regione Abruzzo dimostra la validità del lavoro di squadra fondato sulla collaborazione e su un confronto teso alla spinta verso ricerca e innovazione”. Quello messo in atto ora è soltanto la prima attuazione della riprogrammazione del Campus Automotive. Ci sarà una seconda fase con un bando per 9milioni di euro riguardante i Contratti di Sviluppo che possono essere sottoscritti nell’ambito dell’Automotive. Giovanni Lolli, in un incontro a Sulmona nei giorni scorsi, ha lasciato intendere che tra le aziende che beneficeranno dei fondi ci sarà la Magneti Marelli.

Domenico Verlingieri

banner

Di Ads

Lascia un commento